Palermo: mazzette per appalti, arrestato il presidente RFI Dario Lo Bosco

Coinvolto anche il presidente di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Dario Lo Bosco

PoliziaLa polizia di Palermo sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare a carico di tre funzionari pubblici accusati di concussione. Coinvolto anche il presidente di RFI (Rete Ferroviaria Italiana), Dario Lo Boscoche avrebbe intascato una tangente di 58.650 euro legata ad un appalto per l’acquisto di un sensore per il monitoraggio delle corse dei treni. Due dei funzionari arrestati avrebbero preso da un imprenditore agrigentino tangenti per evitare intoppi nello svolgimento dei lavori su un appalto da 26 milioni bandito dal Corpo Forestale della Regione Sicilia. I particolari dell’operazione “Black list” verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa.