Otto migranti morti su un gommone soccorso ieri nel Canale di Sicilia

LaPresse

LaPresse

Otto migranti morti sono stati recuperati ieri a bordo di un gommone soccorso dalla nave “Bersagliere” della Marina Militare nel Canale di Sicilia. La nave è intervenuta di fronte alle coste libiche, soccorrendo il gommone carico di migranti e in condizioni difficili di galleggiamento.

Gli extracomunitari deceduti sono 7 donne e un uomo che si trovavano sul fondo del natante e sarebbero morti per asfissia e stenti. I restanti 113 occupanti l’imbarcazione sono stati tratti in salvo e portati al sicuro sulla nave militare.
Nel weekend sono state circa 1.300 le persone soccorse nel Mediterraneo.