Operai minacciati nel reggino in un cantiere di lavori dell’ex municipio

Gli operai una volta giunti sul posto sono stati invitati ad entrare all’interno della struttura

rapinatoriGli operai impegnati nei lavori di ristrutturazione dell’ex municipio nella frazione Inferiore di Anoia (RC) sono stati minacciati questa mattina da due persone con il volto coperto da un passamontagna ed armate di pistola. Una volta giunti al lavoro, gli operai hanno notato questi due soggetti armati di pistola che li invitavano ad entrare all’interno della struttura. Subito gli operai si sono allontanati e hanno chiamato la polizia. Nell’ex municipio di Anoia Inferiore sono in corso i lavori di ristrutturazione per trasformare la struttura in un centro culturale. L’appalto per i lavori e’ stato vinto da una impresa edile di Taurianova. Il sindaco di Anoia, Alessandro De Marzo, ha espresso solidarieta’ agli operai ed ha condannato l’episodio. “Domani mattina – ha detto – tutti i componenti dell’amministrazione comunale saranno presenti nel cantiere. I lavori devono proseguire liberamente cosi’ come abbiamo previsto”. Gli investigatori, intanto, stanno sentendo tutti gli operai presenti all’intimidazione.