Omicidio a Palermo, i superstiti non parlano

carabinieri milazzo Proseguono le indagini dei carabinieri sull’agguato subito da Luigi Cona, titolare della rosticceria il Bocconcino, in via dell’Allodola, a Palermo, e sull’omicidio di Salvatore Mirko Sciacchitano, 29 anni, ucciso a colpi di pistola poco distante. Per gli investigatori i due fatti, avvenuti nel quartiere Falsomiele, zona di grosso spaccio di droga, sarebbero collegati. I militari stanno cercando di ricostruire il movente dei due episodi di sangue.