Milazzo, lavandini intasati dal fango: i danni dell’alluvione alla rete idrica

Le infiltrazioni hanno minato l’acquedotto locale: Midili chiede chiarezza alla Giunta

acqua-sporcaL’alluvione che ha colpito Milazzo ha compromesso il sistema idrico della realtà in provincia di Messina: l’acquedotto locale, infatti, sarebbe stato colpito nelle sue infiltrazioni. Così nella giornata di oggi numerosi cittadini hanno manifestato il proprio sdegno sui social network: aprendo il rubinetto hanno trovato fanghiglia nei propri lavandini. Una situazione incresciosa che è in netto contrasto con le rassicurazioni fornite dalla Giunta. Non a caso il consigliere Pippo Midili ha attaccato a testa bassa: “Perché i cittadini dovrebbero sobbarcarsi le puliture dell’autoclave o delle cisterne o, peggio ancora, ricorrere a proprie spese alla sostituzione di caldaie e scaldabagni danneggiati dall’acqua proveniente dalla condotta comunale? Su questo e su tanti altri aspetti della vicenda va fatta immediata chiarezza” ha affermato l’esponente del consesso civico.