Messina, un bottone nel purè: ennesimo scandalo al Policlinico

Avviata un’indagine interna per verificare l’accaduto: a trovare l’oggetto nella pietanza è stato un paziente di 75 anni

LARVE IN NASO PAZIENTE: POLICLINICO, NESSUNA CONSEGUENZAUn purè condito: si può definire così lo sciagurato pasto finito sul tavolino di un paziente del Policlinico di Messina. Il 75enne in questione, il signor G.I., era ricoverato in Epatologia quando ha ingoiato, durante il pranzo, un bottone disperso nella sua pietanza. Immediata è scattata l’indagine interna sotto il profilo amministrativo, anche perché l’uomo, fortemente scosso dall’accaduto, ha deciso di denunciare tutto alla direzione sanitaria. La ditta vicentina che si occupa della ristorazione era già stata colpita in passato da uno scandalo, quando all’interno della stessa struttura erano state servite mozzarelle scadute.