Messina: sorvegliato speciale sorpreso alla guida di motociclo fugge alla vista dei carabinieri, arrestato

Messina, continuano i controlli condotti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile sul territorio cittadino nei confronti di persone e mezzi sospetti

CURRO' MAURIZIO CLASSE 1970_crContinuano i controlli condotti dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile sul territorio cittadino, nei confronti di persone e mezzi sospetti, con particolare attenzione alla fasce orarie durante le quali maggiore è il rischio che si consumino reati predatori. Il bilancio delle attività condotte ieri è di un arresto e di 4 denunciati in stato di libertà. Ad essere stato tratto in arresto è stato il messinese CURRO’ Maurizio, cl. 1970, una vecchia conoscenza delle Forze dell’Ordine che attualmente è sottoposto a sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno nel Comune di Messina. Pur se privo di patente, il CURRO’ scorazzava a bordo di un motociclo per le vie di Pistunina, quando, intorno alle 19.00, veniva notato da un equipaggio del Nucleo Radiomobile che subito gli si metteva alle calcagna. L’intenso traffico rendeva necessario l’intervento di altre “Gazzelle”, che ,dopo circa 15 minuti, intercettavano il CURRO’ nella zona di S. Margherita mentre si dirigeva a casa. Una volta bloccato il reo è stato condotto in Caserma e qui dichiarato in stato di arresto per violazione delle prescrizioni connesse alla sorveglianza speciale di p.s.. Il motociclo, risultato privo di assicurazione, è stato sequestrato. Oggi la direttissima. Nel contempo 4 soggetti sono stati denunciati per guida senza patente. Si tratta di 3 messinesi, di cui due pregiudicati, e di un senegalese di 45 anni, che conducevano le autovetture loro in uso senza aver mai conseguito la patente di guida. In tre casi i mezzi sono risultati privi di assicurazione e, quindi, sequestrati.