Messina, pugnalò l’ex fidanzato della figlia: 6 anni e 2 mesi per lui

L’uomo era stato fermato per lesioni aggravate e tentato omicidio

coltelloAveva accoltellato l’ex ragazzo della figlia e si era beccato le accuse di lesioni aggravate e tentato omicidio. Adesso è arrivata la condanna per Giuseppe La Fauci: l’uomo di Castanea, che aveva perso il senno nel giugno scorso, dovrà scontare sei anni e due mesi di reclusione. Riconosciuta, fra l’altro, l’aggravante della premeditazione.