Messina, pesci morti nelle acque dello Stretto: piovono le segnalazioni alla Capitaneria

Un fenomeno che si ripete, ma che stavolta lambisce la zona nord. Le autorità dovranno compiere indagini

mare strettoLa massiccia presenza di pesci morti nella zona nord ha destato allarme e preoccupazione fra i cittadini. La Capitaneria di Porto, allertata del fenomeno, ha registrato puntualmente le segnalazioni. Non è la prima volta che si registra questo insolito caso: già nel 2010 e nel 2012, nel tratto di Mili Marina, si erano vissute circostanze analoghe, ma si pensò – senza che venisse mai fatta chiarezza a tal proposito – che i corpi dei pesci emersi a galla potessero essere collegati a qualche riversamento del depuratore. Oggi un nuovo caso che dovrà essere vagliato dalle autorità.