Messina, Papardo senza ascensori. La Fials: così non si può andare avanti

Il sindacato denuncia le disfunzioni registrate presso l’ospedale della zona nord. Degenti e dipendenti costretti a passare dall’unico montacarichi in servizio

ascensore papardoUna nota generale – inviata all’assessorato Regionale alla Salute, a Michele Vullo e ai Nas dei Carabinieri – è stata presentata dal sindacato Fials per denunciare i gravissimi disagi e i rischi per il personale dipendente che opera al Papardo. L’ultimo episodio risalirebbe a qualche giorno addietro: “operatori e degenti, a causa dell’ennesimo guasto tecnico, sono rimasti bloccati all’interno dell’unico ascensore funzionate in utilizzo al solo personale dipendente“. E proprio sul ridotto numero di ascensori funzionanti si concentra il sindacato, il quale evidenzia le difficoltà in cui s’imbattono dipendenti e pazienti ricoverati. Il montacarichi funzionante viene utilizzato “in maniera promiscua per tutte le attività interne” e perfino il personale cucina, evidenzia la nota, lamenta i disagi del caso. Da qui la richiesta di un intervento urgente da parte della segreteria provinciale per verificare le criticità segnalate e attuare gli interventi risolutivi al fine di ripristinare le normali attività assistenziali.