Messina, operazione Gioia: arrivano altri sei rinvii a giudizio

Gli imputati che hanno optato per il rito abbreviato attendono, nelle prossime ore, la sentenza

Tribunale-di-MessinaIl Gup Tiziana Leanza ha stabilito sei rinvii a giudizio nell’ambito dell’Operazione Gioia, imbastita dalle autorità per smantellare la rete di spaccio operante fra Messina e Barcellona. Il provvedimento ha colpito Giuseppe Astuto, Pasquale Erba, Antonino Casablanca, Nunzio Corridore, Giacomo Pulejo e Angelo Aspri. Per loro il processo partirà ad aprile. Gli imputati che hanno optato per il rito abbreviato, invece, potrebbero incassare la sentenza già domani: si tratta di Daniele Mazza, Antonio Orlando, Carmelo Montrone, Daniele Montrone, Angelo Conti e Redouane Rahbib.