Messina, minaccia il suicidio al Tribunale: decisivo l’intervento dei carabinieri

L’uomo era salito su una balaustra minacciando di lanciarsi dal primo piano del Palazzo di Giustizia

tribunale messinaMomenti di tensione si sono vissuti ieri a Palazzo Piacentini, quando un uomo di 45 anni – esasperato dalle lungaggini processuali sulla morte del proprio figlio – ha tentato di scavalcare una balaustra e lanciarsi nell’area sottostante alla Corte d’Appello. Decisivo, in tal senso, l’intervento dei Carabinieri in servizio che hanno riportato dentro l’uomo ormai prossimo all’insano gesto, ripristinando la calma nelle aule giudiziarie.