Messina, l’ombra della mafia s’insinua fra le corde della Vara

La Dia ha consegnato un dossier nelle mani del Prefetto affinché siano compiuti gli accertamenti del caso

vara messina 2014 (31)Un’informativa di 62 pagine della sezione operativa della Dia di Messina avrebbe rivelato la presenza di soggetti appartenenti alla criminalità organizzata fra le fila dei tiratori della Vara. Lo riferisce l’edizione odierna della Gazzetta del Sud, nella quale si sottolinea come alcuni fra questi abbiano già subito condanne definitive per associazione mafiosa. Il dossier sarebbe stato consegnato al Prefetto Trotta ad inizio settimana e rivelerebbe anche un retroscena sul gavettone di cui è stato vittima l’ex comandante Ferlisi. Il capo della Municipale, preso a bottigliette d’acqua, sarebbe stato il bersaglio di un messaggio intimidatorio rivolto alle istituzioni: colpire nuora perché suocera intenda, come recita un vecchio adagio caro alle cosche.