Messina, l’ecopass al casello: il Comune rompe con le compagnie di navigazione

La riscossione diverrà automatica per monitorare meglio il traffico dei mezzi pesanti in città ed incassare di più

tir  a messinaLe compagnie di traghettamento non riscuoteranno più l’ecopass in nome e per conto del Comune: lo ha deciso l’Amministrazione cittadina, sulla scorta delle difficoltà registrate nel tempo in merito all’acquisizione dei dati, vista anche l’impossibilità di esercitare un raffronto fra gli incassi e i veicoli effettivamente passati dal porto cittadino. Esso verrà preso in carico direttamente dall’Amministrazione comunale, che rileverà automaticamente, tramite il telepass, il transito dei tir con pagamenti in tempo reale. In tal modo la Giunta punta a raddoppiare le entrate del balzello: segnale evidente che le polemiche con la Cartour, lungi dall’essere finite, restano sullo sfondo con rapporti quanto mai tesi.