Messina, la Camera di Commercio lancia Mirabilia: “un’occasione per promuovere il territorio peloritano”

Domani la conferenza di presentazione. L’evento in partnership con gli enti camerali di Matera, Bari, Brindisi, Chieti, Genova, La Spezia, Lecce, Perugia, Siena, Taranto e Udine

choosemeCirca 250 persone tra operatori incoming, decision manager, buyers  luxury  travel, giornalisti e opinion leaders saranno presenti all’edizione 2015 di “Mirabilia- European Network of Unesco Sites”, la Borsa internazionale del turismo culturale promossa dalle Camere di Commercio di Messina, Matera (ente capofila), Bari, Brindisi, Chieti, Genova, La Spezia, Lecce, Perugia, Siena, Taranto e Udine, in programma alle Isole Eolie dall’11 al 14 ottobre.

Con la formula del B2B gli imprenditori del settore  turistico incontreranno sessanta buyers provenienti dai Paesi dell’UE, dalla Russia, dagli USA, dal Giappone, dal Canada, dalla Cina, dall’Africa meridionale e da Israele. E quest’anno, per la prima volta, ci sarà anche un B2B dedicato alla promozione dell’olio extravergine d’oliva italiano.

Un evento di portata internazionale e di straordinaria importanza per le Isole Eolie, sito Unesco dal 2000, e per tutta la provincia messinese – commenta il commissario della Camera di commercio, Franco De Francesco – che, per quattro giorni, ospiterà circa 250 persone. Un’occasione che il territorio peloritano deve cogliere al volo”.

Mirabilia 2015” sarà presentata domani 8 ottobre alle 10.30 nella sala Giunta dell’Ente camerale. Alla conferenza stampa prenderanno parte il commissario e il segretario generale della Camera di commercio di Messina, Franco De Francesco e Alfio Pagliaro; il presidente di Federalberghi Isole Eolie, Christian Del Bono, partner tecnico del progetto; i rappresentanti istituzionali delle Isole Eolie; i rappresentanti degli albergatori e degli operatori turistici.