Messina, Francesco Pira presenta il suo libro: “Comunicazione pubblica e d’impresa”

L’appuntamento è fissato per il 9 ottobre a Palazzo dei Leoni

francesco piraVenerdì 9 ottobre, alle ore 17.30, nel Salone degli Specchi di Palazzo dei Leoni appuntamento per la presentazione del libro “Comunicazione Pubblica e d’impresa” di Francesco Pira e Andrea Altinier. Converseranno con uno dei due autori del libro Francesco Pira, sociologo, giornalista e docente di Comunicazione e giornalismo all’Università degli Studi di Messina, il Commissario straordinario della Città Metropolitana, dott. Filippo Romano, il responsabile dell’ufficio del personale della Società Caronte & Tourist, dott. Tiziano Minuti e il Prof. Filippo Grasso, docente di Analisi di Mercato presso l’Ateneo Peloritano ed esperto di Turismo per l’Assessorato alla Cultura del Comune di Messina.

All’incontro sono stati invitati e porteranno il loro contributo: il Prof. Mario Bolognari, Direttore del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina a cui Pira afferisce, Ivo Blandina, Presidente di Confindustria Messina, il Direttore dell’Ufficio per i Problemi Sociali e il Lavoro dell’Arcidiocesi di Messina Lipari Santa Lucia del Mela, Don Sergio Siracusano, il Presidente dell’Ordine Professionale dei Consulenti del Lavoro, Carlo Maletta, il Presidente della Consulta delle Aggregazioni Laicali, Dino Calderone e una delegazione dell’Istituto superiore “Antonello”, impegnato in molte iniziative d’impresa, non ultima la partecipazione ad EXPO 2015.

provincia regionale messinaIl meeting è curato e coordinato dalla giornalista Rachele Gerace. L’opera di Francesco Pira e Andrea Altinier studia e approfondisce le moderne tecniche di comunicazione pubblica e d’impresa con un occhio sempre attento su come quest’ultime si sviluppano sulla rete. Dalla viralità del brand Pinarello con il lancio della bicicletta di Wiggins alla campagna we branded di Coca Cola, dalla campagna della Nike che scrive direttamente sul manto stradale i messaggi dei social fino ad arrivare all’analisi del comunicato di Costa Crociere nei giorni della Concordia.

Un lavoro di analisi e ricerca durato quasi due anni per individuare nuove teorie, ricerche sui trend e sul consumo dei media e per puntare l’attenzione su un settore in continuo cambiamento che richiede sempre più competenza e professionalità. Il testo è suddiviso in sei macro parti: il contesto comunicativo contemporaneo, la comunicazione pubblica, la comunicazione d’impresa, il piano di comunicazione, la responsabilità sociale d’impresa, la comunicazione di crisi.

Si tratta di un testo scritto e pensato non solo per gli studenti, ma anche per tutti gli operatori della comunicazione che giornalmente operano in un campo sempre più complesso e articolato. Ma anche amministratori pubblici per imprenditori, commercianti, artigiani, persone che operano nel mondo del sociale che hanno necessità di comunicare al meglio la loro attività.