Messina, è ancora emergenza idrica: contrattempi nei lavori di riparazione

La normale erogazione potrebbe slittare: fra le 16 e le 17 il responso dei tecnici

carenza-dacquaStanno lavorando alacremente i tecnici dell’Amam ed il personale della Protezione Civile regionale: l’obiettivo è far sì che l’acqua possa tornare a sgorgare nelle condotte cittadine, senza alcuna difficoltà di sorta. Alle 12.30, lungo il viale Giostra, i rubinetti sono tornati a scorrere, ma il tempo della gioia è stato fugace. Dopo appena un quarto d’ora il personale impegnato sul campo ha avvertito la necessità di realizzare interventi di sfiato e di consolidamento a causa dell’aria presente nella condotta. La spinta idrica è così nuovamente risultata lenta. Soltanto fra le 16 e le 17 i tecnici scioglieranno la riserva e si capirà quando potrà essere ripristinata la situazione d’ordine.