Messina, “Dalla Parte Sbagliata”: Rosalba De Gregorio nel segno di Borsellino

L’avvocato ha presentato la sua opera a Palazzo Zanca, nel Salone delle Bandiere, alla presenza di Titti Crisafulli, Lucia Borsellino e del sindaco Accorinti

dalla parte sbagliata libro messinaIl salone delle Bandiere di Palazzo Zanca ha ospitato l’incontro con l’avvocato Rosalba De Gregorio, autrice del libro “Dalla Parte Sbagliata” concernente la morte di Paolo Borsellino e i depistaggi di Via D’Amelio. L’altra autrice la giornalista Dina Lauricella, anche lei attesa a Messina non ha partecipato per sopraggiunti impegni di lavoro.

L’incontro è stato aperto dalla dott.ssa Titti Crisafulli presidente dell’Associazione Culturale “Etoile”, che ha salutato gli intervenuti, presentato l’autrice l’avv. Rosalba De Gregorio, il coordinatore dell’evento dott. Giuseppe Minissale, la dott.ssa Lucia Borsellino e ringraziato tutti gli intervenuti. A seguire la Crisafulli ha dato la parola al sindaco prof. Renato Accorinti, il quale dopo i saluti, ha sottolineato l’importanza dei valori della legalità e dell’antimafia e a conferma del suo interesse per l’argomento, è rimasto nel salone per l’intero incontro.

Il dott. Minissale moderatore  dell’evento ha salutato le autorità, ringraziato il pubblico ed ha aperto i lavori, con un dialogo spontaneo, innescato dalla seguente domanda all’autrice: “ho letto che hai deciso di scrivere il libro quando ti hanno sporcato con le infamie la toga, è vero?”. “Si è vero – ha replicato la stessa -  è stata una forma di ribellione, l’affronto non poteva passare inosservato, allora ho chiesto la collaborazione a Dina Lauricella, con l’obiettivo di difendere la professione forense, il diritto e la dignità di tutti i protagonisti del processo: giudici, avvocati, imputati e soprattutto quella delle vittime e delle loro famiglie, che invocano  il loro diritto alla verità“.

dalla parte sbagliata libro messinaL’incontro ha riservato momenti di dialogo, che sono serviti a far rivivere e a chiarire, una pagina nera della nostra storia recente. Il dott. Minissale ha voluto dare risalto alla figura di due donne speciali  la De Gregorio e la Borsellino, che si sono trovate sullo stesso binario che porta alla ricerca della verità, partendo da posizioni apparentemente contrapposte.  In conclusione Minissale ha ringraziato il dott. Mario Mondello per il contributo dato alla felice riuscita dell’evento. La dott.ssa Borsellino ha commentato: “Sono alla ricerca della verità assoluta, sto lottando e lotterò per questo“.

La dott.ssa Crisafulli  prima della conclusione  ha chiamato per un breve intervento il giornalista Crisostomo Lo Presti Presidente Ucsi di Messina, giunto in ritardo a causa di un concomitante impegno istituzionale. L’incontro con le autrici si è svolto, con i patrocini: dell’Associazione Culturale “Etoile”, dell’Ucsi Unione Cattolica Stampa Italiana di Messina e l’importante supporto della libreria messinese “Ciofalo”.