Messina, concorso al Teatro V. Emanuele: assolti il segretario del Comune di Barcellona Alligo, Magaudda e Spadaro

12113128_10205625785700982_418707344_oSono stati tutti assolti i soggetti coinvolti nell’inchiesta sulla nomina a direttore amministrativo dell’Ente Teatro Vittorio Emanuele. I giudici della I sezionale Penale, presidente Grasso, ha assolto, l’ex sovrintendente del Teatro Paolo Magaudda, l’ex segretario generale di Palazzo Zanca Santi Alligo (nella foto) – da poco nominato segretario al Comune di Barcellona Pozzo di Gotto e l’ex segretario della Provincia Giuseppe Spadaro. I tre – assolti con la formula “perché il fatto non costituisce reato” – erano accusati di abuso d’ufficio per fatti risalenti al 2011. I giudici dell’accusa avevano chiesto la condanna a 8 mesi per Magaudda e 4 mesi per Alligo e Spadaro. Impegnati nel processo i legali Turiano, Pustorino, Strangi e Cutuli.