Messina, arrestato 20enne per spaccio di droga

Cane antidroga CarabinieriTutto è cominciato con la segnalazione al 112 di movimenti poco chiari durante il giorno e la tarda serata nel piccolo villaggio di Torre Faro; i Carabinieri della Stazione di Ganzirri hanno così intensificato i servizi di osservazione e controllo del territorio fino a ieri sera quando, con la collaborazione del Nucleo Cinofili dell’Arma, all’ennesimo episodio sospetto, hanno fatto ingresso in un’abitazione della zona. E’ così che ‘Auro’, il cane antidroga, ha trovato ben occultata in un’intercapedine posta sul terrazzo una busta contenente più di 100 grammi di marijuana. I militari poi hanno rinvenuto nella cameretta del più giovane della famiglia, un 20enne messinese senza occupazione, tutto l’occorrente per il taglio della sostanza stupefacente e il confezionamento delle dosi. In possesso del giovane pusher sono state trovate banconote di piccolo taglio ritenute provento dell’illecita attività e, per questo, sequestrate insieme a tutto il restante materiale. L’arrestato, che non ha precedenti se non una segnalazione alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti, sarà giudicato con rito direttissimo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.