Melito Porto Salvo: domani iniziativa per promuovere la cultura dell’allattamento al seno

allattamento al senoSarà presentata questo sabato, 17 ottobre, alle ore 10.30 presso l’ex mercato coperto di Melito Porto Salvo l’iniziativa “Insieme per l’Allattamento: Ospedali & Comunità Amici dei Bambini”, il programma internazionale di Unicef che intende diffondere tra le varie comunità locali una vera e propria “cultura dell’allattamento” nel quadro più ampio del diritto di ogni bambino a ricevere la migliore alimentazione possibile.

L’evento, organizzato dal presidio di Melito dell’Unicef , in collaborazione con la Fidapa ed il comune di Melito, intende sensibilizzare la cittadinanza in merito al percorso di qualificazione che vuole in prima fila l’ospedale “Tiberio Evoli” e il suo Consultorio per creare la “Comunità Amica dei Bambini per l’allattamento”. L’Unicef, infatti attribuisce questo speciale riconoscimento alle strutture socio-sanitaria territoriali che, seguendo un preciso protocollo di procedure, si impegnano a sostenere donne in gravidanza, neo-mamme e bambini nell’avvio e nel proseguimento dell’allattamento al seno.

Apriranno i lavori il sindaco di Melito Porto Salvo Giuseppe Meduri e il referente provinciale di Unicef Pietro Marino ai quali è affidato il compito di introdurre le peculiarità del programma e i significativi riflessi che potrebbe produrre per il territorio. “L’iniziativa ha il merito – afferma Pietro Marino – di contribuire fattivamente al miglioramento delle pratiche assistenziali dei servizi sanitari con un percorso al centro del quale ci sono proprio i genitori. A loro va il sostegno e ogni tipo di informazione che li orienti adeguatamente nelle scelte per l’alimentazione e la cura dei propri bambini”.

In programma anche qualificati interventi di esperti che illustreranno aspetti psicologici e pratici dell’allattamento al seno. L’incontro sarà coordinato da Elio Stellitano, primario di medicina interna dell’Ospedale “Tiberio Evoli” e si arricchirà dei contributi della presidente della Fidapa di Melito nonché dirigente medico presso il locale nosocomio Giulia Carerj, di Carmensita Cavallaro, di Sandro Autolitano e di Brigida Stelitano.

Una luce più ampia sulla campagna mondiale per la promozione dell’allattamento al seno, che vede in prima linea dal 1990 Unicef e l’Organizzazione Mondiale della sanità, sarà offerta dalla referente provinciale YoUnicef, Alessandra Tavella: “La promozione dell’allattamento materno è considerata da tempo una priorità di salute pubblica. Ecco dunque che il programma intende avviare i servizi sanitario locali, siano essi Asl o strutture ospedaliere, all’adozione di interventi di sensibilizzazione e informazione volti a invertire la tendenza all’uso dei sostituti del latte materno e a sostenere tutti gli sforzi mirati alla corretta nutrizione dei bambini”.

Le iniziative di Unicef sul territorio saranno al centro dell’intervento della responsabile del presidio Unicef di Melito Isabella Palamara “Questa iniziativa è voluta per coinvolgere il “Tiberio Evoli” e il consultorio in un percorso a sostegno dei diritti dei bambini in un territorio che sta affrontando numerose criticità anche relativamente al ridimensionamento dei servizi sanitari offerti nel bacino dell’area grecanica”.

12140173_10208076810101483_3681015888771474149_o