Maltempo in Sicilia, frane e fango per le strade: trattori a lavoro per liberare dai detriti

alluvione longano barcellona 10 ottobre 2015 (5)Sono gli agricoltori e i loro mezzi a liberare le strade interne dove continuano a franare colline distruggendo muri di contenimento in parecchie zone e strade della Sicilia. L’impiego dei mezzi agricoli in queste ore sta diventando indispensabile per favorire il passaggio ostruito dal fango e dai detriti. Si teme per i terreni predisposti alla semina, informa Coldiretti con riferimento al maltempo che sta colpendo la Sicilia. Si registrano molti danni agrumeti del riberese che si sommano a quelli dei giorni scorsi della zona di Licata. Anche sulla strada provinciale 121 Palermo-Catania molti detriti impediscono lo scorrimento normale, perpetuando lo stato di disagio causato dalla chiusura dell’autostrada. A causa di una frana, e’ provvisoriamente chiuso in entrambe le direzioni anche il tratto della strada statale 643 “di Polizzi” dal km 14 al km 16 nei pressi di Polizzi, in provincia di Palermo. Sul posto e’ intervenuto il personale dell’Anas e delle forze dell’ordine.