Mafia, perquisizioni in Toscana: nel mirino operazioni finanziarie e possibili infiltrazioni

 Posto di controllo CarabinieriI carabinieri del Ros sono impegnati in un’operazione che riguarda una presunta rete di fiancheggiatori che potrebbero anche avere collegamenti con la latitanza del boss Matteo Messina Denaro. In corso perquisizioni, disposte dalla Dda di Firenze, che riguarderebbero anche imprenditori e manager, una decina delle quali nell’area pisana e della Versilia. Al vaglio soprattutto alcune operazioni finanziarie sospette legate a possibili infiltrazioni mafiose nel tessuto economico locale.