Lipari, il punto nascita ottiene una proroga

Altri tre mesi di vita per il presidio sanitario nelle Eolie: l’annuncio lo ha dato Gucciardi

neonataI punti nascita di Petralia Sottana, Licata, Mussomeli, Bronte, Santo Stefano Quisquina e Lipari hanno ottenuto una proroga: le rispettive attività non cesseranno prima del 31 dicembre di quest’anno. Lo ha garantito l’assessore regionale alla Salute Baldo Gucciardi. La scelta, ha spiegato l’esponente della Giunta Crocetta, è stata presa in virtù delle richieste di amministratori locali e cittadini. “Lavoriamo perché si trovi una soluzione positiva che tenga conto delle esigenze manifestate nei territori” è stata la conclusione dell’assessore.