La Calabria alla manifestazione sul turismo di Rimini

consiglio_regione_calabria-La Calabria sarà presente da domani, giovedì 8 e sino al 10 ottobre, al TTG Incontri di Rimini, la principale fiera internazionale b2b del settore turistico in Italia. Di 240 mq l’area riservata alla Regione Calabria, nella quale, alla presenza del dirigente generale del Dipartimento Turismo Pasquale Anastasi, i buyer internazionali provenienti da più di 85 paesi conosceranno l’offerta turistica calabrese, rappresentata da una delegazione di circa 50 operatori. Una fitta agenda di incontri già predisposta per ciascun operatore in base alle sue esigenze ed una promozione del Brand Calabria nelle principali azioni di comunicazione previste dagli organizzatori del TTG, sono al centro della strategia ideata dal Dipartimento Turismo per partecipare all’evento fieristico in modo proficuo e incisivo. La partecipazione degli operatori presso lo stand regionale è gratuita e include la possibilità di distribuire il proprio materiale promozionale e di usufruire degli spazi comuni e dei servizi. Agli operatori accreditati sarà messo a disposizione uno spazio all’interno dello stand Regione Calabria allestito con una postazione personalizzata per i propri incontri b2b. TTG Incontri di Rimini è, come detto , il principale marketplace del turismo b2b in Italia, l’evento clou dell’anno per il settore, la fiera in cui tutta l’industria dei viaggi (nazionale e internazionale) si riunisce per contrattare, fare networking, attivare nuovi business, confrontarsi, trovare nuove idee. Più di 60.000 presenze (+18% rispetto al 2013) nella scorsa edizione del TTG, con oltre 2.400 aziende espositrici e 700 giornalisti internazionali e addetti stampa, radio, tv e web tv; oltre 90.000 mq di superficie espositiva, con oltre 130 Paesi rappresentati, 300 blogger internazionali e 35.000 sessioni di appuntamento tra i 1.000 buyer internazionali e gli espositori dell’area Italia i riferimenti statistici più significativi di un evento che è considerato di primario interesse per gli operatori nel settore. Una occasione dunque importante, la fiera, per la Calabria, considerata l’opportunità da questa rappresentata di presentare novità e rinnovare le relazioni commerciali con i propri interlocutori, di essere luogo ideale per conoscere l’andamento del mercato, anticipare le tendenze, conoscere i trend del settore.