Incredibile a Messina, città senz’acqua: scuole chiuse e disagi negli ospedali

Messina: disagi sia nelle scuole che negli ospedali per la mancanza d’acqua

AcquaDisagi a Messina rimasta senz’acqua dopo la frana che ha investito nei giorni scorsi l’acquedotto di Fiumefreddo, all’altezza di Calatabiano, in provincia di Catania. I tecnici sono al lavoro per ripristinare la condotta ma lo smottamento rende difficoltoso raggiungere il luogo dove si registrano i danni. Si sta lavorando per realizzare un accesso sicuro. Intanto, l’interruzione dell’erogazione idrica sta creando disagi nelle zone collinari di Messina. Alcune scuole, oggi, hanno chiuso in anticipo e gli studenti sono stati mandati a casa. Alcuni dirigenti scolastici perà non potendo chiudere le scuole a lungo per mancanza di un provvedimento ufficiale hanno fatto appello ai genitori, invitandoli, proprio alla luce delle problematiche di ordine igienico-sanitario che andranno ad aggravarsi nelle prossime ore a non mandare i figli a scuola sin da oggi. Gli ospedali cittadini sono stati riforniti con autobotti.