Germanà esalta Alfano: porterà un milione di euro nelle casse di Messina

Il finanziamento sarà distribuito ra contributo per conseguire l’attività corrente per l’anno 2015 e attività di assistenza e istruzione agli alunni con handicap fisici o sensoriali o in situazioni di svantaggio

angelino alfano e nino germanàApplaudo il lavoro del ministro dell’Interno che, ancora una volta, si dimostra attento alle esigenze degli enti locali, particolarmente sofferenti” così il deputato regionale del Nuovo CentroDestra, onorevole Nino Germanà, commenta la promulgazione dei provvedimenti emanati dal Ministero, con cui vengono ripartite risorse quantificate in 30 milioni di euro in favore di delle Province, per conseguire l’equilibrio di parte corrente per l’anno 2015, oltre ad una cifra omologa destinata alle attività di assistenza e di istruzione agli alunni con handicap fisici o sensoriali o in situazioni di svantaggio.

 “Per realtà come Messina, alla quale è stato destinato un budget importante, è una boccata d’ossigeno di estrema rilevanza. Sono molto contento di poter annunciare ai miei concittadini queste manovre che il ministro Alfano ha portato avanti, credendo fortemente nel bisogno di sostenere le realtà territoriali, le quali hanno esigenza di ricevere supporto dal Governo Centrale. Si tratta di risorse aggiuntive che vengono inviate alle Province per la loro attività istituzionale. E rispetto a queste, in riva allo Stretto giungeranno ben 746.706,58 euro. Ma mi preme particolarmente esternare il mio più sentito plauso al Ministro per il contributo di ulteriori 600.853,06 euro stanziati per le attività di istruzione e assistenza destinate ai ragazzi disabili del messinese. Le politiche sociali sono una priorità che non bisogna mai perdere di vista”, conclude il deputato regionale.