Gerace: il 22 ottobre la prima tappa della “Festa Interregionale del Cuoco”

geraceLa Città di Gerace, ospiterà una tappa della “Festa Interregionale del Cuoco”, organizzata dall’Associazione “Leonardo” di Fuscaldo (CS), col patrocinio della locale Amministrazione Comunale ed in collaborazione con i Comuni di Gerace e di Villa Santa Maria (CH), e con l’Unione Regionale Cuochi Calabria, l’Associazione Provinciale Cuochi Cosenza, il Consorzio di Bonifica integrale Valle Lao ed altre Associazioni del settore agricolo. Il ricco programma della manifestazione prevede quattro giorni (dal 22 al 25 ottobre) di convegni, momenti di spiritualità, presentazioni di libri, degustazioni, concorsi gastronomici ecc., dislocati tra Fuscaldo e Gerace. Ed è proprio in quest’ultima città, uno dei Borghi più Belli d’Italia e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, che l’evento avrà inizio, il 22 ottobre, alle ore 17, con l’arrivo delle Reliquie di San Francesco Caracciolo, Patrono dei cuochi, in Piazzale Santa Maria Egiziaca (antistante la Porta del Borghetto). Autorità civili, militari e religiose, associazioni, confraternite e cittadini, accoglieranno le delegazioni del Comune di Villa Santa Maria (Ch), (che custodisce l’Urna del Santo Patrono dei cuochi); dell’Unione Regionale Cuochi Calabresi, nonché di componenti dell’Associazione Provinciale Cuochi Reggini e Cosentini e dell’Associazione “Leonardo”. Il corteo si dirigerà verso la Cattedrale, dove, dopo i saluti istituzionali, si terrà una solenne Celebrazione Eucaristica. La giornata del 23 ottobre si aprirà con una visita guidata al Centro Storico Monumentale di Gerace alla quale farà seguito, nella Sala Didattica del Museo Civico, la presentazione del libro “San Francesco Caracciolo”. Con la cerimonia di commiato si concluderà la tappa geracese della “Festa Interregionale dei Cuochi”. Nella stessa mattinata del 23, alle ore 10, presso l’Auditorium “Mino Reitano” di Fuscaldo si terrà un convegno avente per tema “Aspetti nutritivi e metodi di coltivazione della zucca gialla e prodotti a Km. Zero della riviera cosentina”, con la partecipazione degli Istituti Superiori e delle terze classi della scuola Media di Fuscaldo. Alle ore 17 si riprenderà, sempre a Fuscaldo, con l’arrivo delle reliquie di San Francesco Caracciolo, cui farà seguito la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa Matrice. Le attività della Festa dei Cuochi proseguiranno sabato 24, alle ore 10, con il “Concorso regionale ad intaglio su zucca” (Sez. allievi) che si terrà presso L’IPSSAR “San Francesco” di Paola. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, si proseguirà con la “Sagra da cucuzza”, durante la quale si potranno gustare piatti a base di zucca ed anche acquistare prodotti tipici locali delle aziende calabresi partecipanti. In serata si terranno i concorsi “Intaglio su zucca – per professionisti” e “La zucca più pesante”. La manifestazione si concluderà domenica 25 ottobre, alle ore 10, con una solenne Celebrazione Eucaristica nella Chiesa Madonna del Soccorso di Pesco-Rivello, fraz. di Fuscaldo, al termine della quale, la delegazione dei “Caracciolini” farà rientro a Villa Santa Maria con l’Urna del Santo Patrono dei cuochi. L’Associazione “Leonardo” (presidente Natalia Sarro, segretario Eugenio Santoro), con sede nella frazione “Pesco” di Fuscaldo (Cs), è nata nel 2002 con lo scopo di promuovere e valorizzare il territorio, i suoi prodotti e le sue tradizioni. Il sodalizio, inoltre, promuove iniziative e organizza manifestazioni per creare momenti di aggregazione sociale, culturale e solidale, nel pieno rispetto della tutela ambientale.