Donna scomparsa in Calabria mentre cercava funghi: ricerche ancora senza esito

Continuano le ricerche della donna scomparsa in Calabria

brunella guaglianiSono ancora senza esito le ricerche di una donna di 54 anni, Brunella Guagliani che e’ scomparsa da sabato scorso nei boschi della Sila. La 54enne di Cosenza si trovava in una localita’ compresa nel territorio tra Bocchigliero e Longobucco ed era andata con il cognato a raccogliere funghi. Questa mattina le ricerche sono state supportate anche dall’intervento di un cane specializzato fatto arrivare appositamente da Firenze. Secondo quanto riferito dal cognato, i due si erano divisi le zone da perlustrare: lui si era addentrato nella vegetazione, lei era rimasta piu’ a bordo strada. La donna, stando al racconto del congiunto, era solita andare a funghi, ma in quella zona era stata solo una volta. Quando il cognato ha fatto ritorno nel posto in cui si erano lasciati e non ha piu’ trovato la donna, ha allertato familiari e forze dell’ordine dopo circa tre ore. L’allarme e’ stato lanciato verso l’ora di pranzo di sabato 3 ottobre. Sul posto sono subito giunti i carabinieri guidati dal capitano Angelo Proietti che stanno battendo palmo a palmo la zona con l’intervento delle unita’ cinofili dei carabinieri ed elicotteri dei vigili del fuoco. Alle ricerche partecipano, inoltre, gli uomini del Corpo forestale dello Stato, del Corpo di vigilanza forestale di Calabria Verde e del Soccorso alpino.