Donna ritrovata in Calabria: si attende ancora l’elicottero per il recupero

La donna è stata ritrovata a circa 700 metri dal luogo in cui l’aveva lasciata il cognato

brunella guaglianiE’ ancora nel Vallone “Il Pettine”, Brunella Guagliani, 54 anni, la donna che era dispersa in Sila, in localita’ Cerviolo di Longobucco (CS), da sabato scorso. La donna sara’ recuperata a breve da un elicottero dei vigili del fuoco proveniente da Salerno. La donna ha perso le scarpe in una caduta e sembrerebbe avere solo una caviglia gonfia, almeno dalle prime visite sommarie. Si trova a circa 700 metri dal luogo in cui l’aveva lasciata il cognato, che l’aveva accompagnata a cercare funghi. I particolari sono emersi nel corso della conferenza stampa che e’ stata tenuta stamattina in prefettura a Cosenza. “Noi possiamo solo ringraziare tutti, a cominciare dal prefetto e dallo staff che ha coordinato le operazioni di soccorso” ha detto Miriam Castellano, nipote di Brunella Guagliani, nel corso della conferenza stampa che e’ stata tenuta stamattina. “E poi - ha aggiunto – vogliamo ringraziare nostro Signore, visto che siamo una famiglia davvero molto credente“.