Donna ritrovata in Calabria, concluso il recupero: portata a spalle

Il maltempo ha impedito il recupero della donna con l’elicottero

vigili del fuoco soccorsoSi sono concluse le operazioni di recupero dal canalone in cui era finita di Brunella Guagliani, la donna dispersa da sabato scorso sui monti della Sila, a Longobucco, dopo essere caduta in un dirupo mentre stava cercando funghi. La donna e’ stata portata fuori dal canalone a spalle dai vigili del fuoco. Il maltempo, infatti, ha impedito l’intervento dell’elicottero con verricello, ipotizzato stamani quale strumento per il recupero vista la difficolta’ di raggiungere la zona in cui la signora era caduta. Una volta portata sul sentiero, la donna e’ stata caricata su un’ambulanza che l’ha portata in ospedale per una visita di controllo e per la frattura di una caviglia.