Calabria: minaccia con l’acido muriatico impiegati delle poste per avere la pensione, arrestato

L’uomo ha minacciato di morte con l’acido muriatico i dipendenti pretendendo il pagamento della pensione

posteI poliziotti del commissariato di Paola hanno arrestato un uomo per avere minacciato i dipendenti di un ufficio postale con una bottiglia di acido muriatico. E. C., di 51 anni, dovrà rispondere dei reati di tentata rapina e estorsione. Nei giorni scorsi l’uomo aveva smarrito il libretto postale e non poteva quindi riscuotere la pensione. Si era recato più volte in quell’ufficio esigendone il pagamento. Nonostante le rassicurazioni del direttore, impegnatosi a risolvere il problema nel più breve tempo possibile, l’uomo nella mattinata è tornato brandendo la bottiglia di acido muriatico aperta e minacciando di morte i presenti. C. è stato poi bloccato dai poliziotti intervenuti.