Borgia (Cz): notti magiche con gli Hantura, concluso il “tour live 2015″

HanturaCon il concerto svoltosi a Borgia (/CZ) la sera del 4 ottobre 2015, in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna S.S..del Rosario, è calato il sipario sul  “tour estivo live 2015″ degli “Hantura”, band etno-pop originaria di Petilia Policastro (KR) che ha riscosso ovunque un grande successo di pubblico e critica. Nell’ambito del “tour Live 2015″, quattro tappe sono state riservate al progetto “Viaggio mediterraneo”, un progetto finanziato dalla Regione Calabria che ha avuto lo scopo prioritario di portare alla ribalta nuovi personaggi e/o gruppi musicali calabresi che con il loro impegno cercano di preservare e divulgare al tempo stesso,  le tradizioni, gli usi ed i costumi della nostra terra e della nostra gente. Per tale scopo, in queste quattro tappe, sono stati chiamati ad esibirsi oltre agli Hantura, anche il duo cabarettistico Battaglia e Miseferi (già noti al grande pubblico per le loro esilaranti performance al salone Margherita di Roma, con artisti del calibro di Oreste Lionello e Pippo Franco) e la nota cantante reggina Michaela Foti (famosa per la sua partecipazione al festival di Sanremo nell’anno 2011, dove ha riscosso uno straordinario successo con la canzone “Fuoco e cenere“). La musica espressa dalla band  petilina, a differenza degli altri gruppi musicali popolari calabresi, si è molto distinta in questi anni in quanto non è legata a doppio nodo alla classica “tarantella” che è una danza vulcanica da cui scaturiscono sentimenti di sfrenata passione meridionale che coinvolge  in un ritmo frenetico e selvaggio ogni fascia d’età, ma è anzi, assolutamente libera e caratterizzata da un andamento musicale alternato e al tempo stesso coinvolgente; ritmo  che richiama alla mente antiche melodie che traggono origine da tempi lontani e da sentimenti popolari molto accentuati quali la ribellione, l’onore, gli amori contrastati, le diversità sociali, il duro lavoro dei campi ecc., elementi che ritroviamo spesso in tutti i loro brani ma che sono ancor più evidenziati nel loro ultimo lavoro discografico uscito lo scorso mese di maggio, dal titolo “Storie mai cuntate”.

Il filo conduttore che ha sempre alimentato il mondo “Hantura” è stato il desiderio e la voglia di portare alla luce un popolo che “non si piangeva addosso” ma che invece aveva saputo farsi valere ovunque, mostrando con orgoglio le proprie radici; tra l’altro, la presenza di tanti giovani ad ogni concerto stà proprio a testimoniare come questa filosofia di vita, abbinata alla riscoperta degli usi e costumi di una volta ed alla musica etno-popolare,  paga …eccome se paga !. Il tour live 2015 era partito con il concerto svoltosi a Strongoli (KR) lo scorso 30 maggio, in coincidenza con l’uscita dell’ultimo cd, da allora in poi è stato tutto un susseguirsi di date, in particolare: Roccabernarda (KR) il 31 maggio, Sala Barganza (PR) il 27 giugno, Crotone il 16 luglio, Angoli di Serrastretta (CZ) il 26 luglio, Castiglione marittimo frazione di Falerna (CZ) il 1° agosto, Marina di San Lorenzo (RC)  l’8 agosto, Crucoli Torretta (KR) il 10 agosto, Delianuona (RC) l’11 agosto, San Calogero (VV) il 13 agosto, Casabona (KR) il 14 agosto, Rocca di Neto (KR) il 15 agosto, Botricello (CZ) il 16 agosto), Verzino (KR) il 17 agosto, Bova Marina (RC) il 18 agosto, Strongoli (KR) il 21 agosto, Scilla (RC) il 22 agosto, Cotronei (KR) il 22 agosto, Carfizzi (KR) il 25 agosto, Santa Severina (KR) il 27 agosto, Gambarie (RC) il 29 agosto, Pardessca di Bianco (RC) l’ 8 settembre, Reggio Calabria il 13 settembre, Gioia Tauro (RC) il 20 settembre, Borgia (CZ) il 4 ottobre. Visto il grande successo riscosso (a tal proposito “chapeau”…Hantura !), appare d’obbligo ricordare anche i componenti della band che sono: Gino Carvelli (chitarra battente, mandola e voce), Mario Carvelli (flauti e voce), Raffaella Caruso (voce), Franco Grano (batteria), Francesco Comberiati (chitarra classica ed acustica), Domenico Ziparo (fisarmonica), Giovanni Ziparo (tammorre e percussioni), Antonio Soluri (polistrumentista), Alessandro Coricello (bassista).

Pasquale Rosaci