Barcellona PG, una vocazione alla truffa: dalle Poste alle assicurazioni, la broker lestofante

Sarebbero centinaia le persone raggirate dalla donna

tribunale barcellonaTu mi dai tremila euro euro e io ti faccio scattare un posto sicuro alle Poste“. Era questo il messaggio centrale di una truffa imbastita da una 38enne  del messinese, Rosalia Benvenga, già arrestata nel 2013 dalla Guardia di Finanza. La donna è finita nel mirino dell’autorità giudiziaria anche per un altro reato: essa avrebbe venduto polizze assicurative a bassissimo prezzo. Gli ignari automobilisti circolavano in strada certi di essere coperti, salvo scoprire – in caso di incidente – che nulla era stato realmente siglato. Numerose le vittime che si sono rivolte alle autorità per tutelare la propria posizione una volta scoperto l’inganno.