Barcellona PG: studenti della 5B del Liceo Medi protagonisti nell’ambito del progetto di alternanza scuola-lavoro

12166274_10203595336323546_21152461_nGli alunni della 5B del Liceo Classico dell’ Istituto superiore Medi, da mesi sono impegnati nella realizzazione di un progetto di alternanza scuola-lavoro proposto l’anno precedente dalla scuola. L’impresa sociale che si è occupata di curare l’organizzazione del progetto è la “IGS Srl”. Tale impresa si occupa di creare un raccordo tra mondo degli studi e mondo del lavoro. Il programma formativo scelto, “StudentsLab.com”, ha come obiettivo principale quello di creare un format di comunicazione che permetta agli studenti di trattare tematiche riguardanti il lavoro e di sviluppare competenze d’impresa.

Durante le 20 ore formative, 11 degli alunni della 5B hanno creato un’agenzia di comunicazione chiamata “Logos”, nome scaturito dalla formazione classica degli studenti, infatti “Logos” in greco significa “parola, discorso” ed è ciò su cui si basa l’impresa, ovvero la comunicazione a 360°. Gli studenti si sono occupati di pubblicizzare l’azienda attraverso la creazione di un sito web (http://www.logosac.altervista.org/) e di una pagina Facebook (https://www.facebook.com/Logos-Agenzia-di-comunicazione-) , con la progettazione di un video spot e con la pubblicazione di diversi articoli su quotidiani online; inoltre hanno sponsorizzato l’azienda partner, “Veressenze”, in diversi modi, come la realizzazione di un video spot.

Per concludere il progetto, le diverse classi partecipanti hanno aderito ad una competizione locale tenutasi il 19 maggio 2015 al Parco Corolla di Milazzo, dove, dopo aver presentato il proprio lavoro ai giudici della fiera, gli studenti del Medi, ed una classe dello scientifico, sono riusciti a vincere la competizione, passando il turno per l’attenzione nel dettaglio dell’immagine coordinata aziendale. Usando semplicità e impegno, gli studenti si concentrati soprattutto nella cura dei dettagli, ottenendo la soddisfazione del passaggio del turno.
Il 19 ottobre 2015 a Palermo, nel corso della  fiera regionale che coinvolgerà tutti gli studenti che hanno vinto le fiere locali di tutta la Sicilia, gli alunni presenteranno il proprio lavoro a nuovi giudici, con la speranza di una seconda vittoria e di poter accedere alle competizioni nazionali.