Andrea Casile è il nuovo Presidente del Kiwanis Club Reghion 2007

Reghion-Intervento casileAndrea Casile è il nuovo Presidente del Kiwanis Club Reghion 2007. Subentra ad Anna Maria Reggio, alla guida del prestigioso club reggino, per l’anno sociale 2015-2016. Già sindaco di Bova per due legislature e Presidente del G.A.L. è, attualmente, Direttore Generale dello stesso ente di sviluppo dell’Area Grecanica, Presidente della Fondazione “C. Marzano onlus” di Bova Marina per le famiglie in difficoltà e componente del Consiglio Affari Economici del Santuario di San Leo a Bova. Andrea Casile, nel  suo discorso d’insediamento, ha rimarcato l’importanza dell’impegno nel Kiwanis, “non solo per quello che questo rappresenta nel mondo, ma perché appartenervi è un prestigio per tutti noi, che crediamo nei valori umani nell’accezione più alta, impegnandoci giorno dopo giorno al raggiungimento del service, che è l’elemento principale e pregnante dell’organizzazione Kiwaniana”. “Nel mio anno – afferma il Presidente Casile – oltre che implementare il percorso tracciato, mi piacerebbe far crescere il valore della Co-responsabilità. Nella mia visione il nostro Club deve essere un luogo di condivisione, in cui, come in tutte le famiglie, visioni diverse interagiscono. In tal modo è possibile curare e rafforzare uno stile relazionale autentico ed efficace, che pone al centro di ogni percorso e di ogni proposta l’amore per la persona e per il suo vissuto, che insegna, nella quotidianità, un amore capace di creare comunione e speranza nei cuori delle persone e insieme operare per il bene dei Bambini che, come ci dice il nostro presidente internazionale, Sue Petrisin, contano sul KIWANIS”. Il Presidente Casile ha presentato il nuovo Direttivo, composto da Anna Maria Reggio, Immediato past Presidente, Ivano Montalbano, Vicepresidente, Fortunato Cicciù, Segretario, Valeriano Zenone, Tesoriere, Raffaella Crucitti, Cristina Palazzolo, Sabrina Martino, Menita Crucitti e Silvia Biancolini, consiglieri. Inoltre, saranno: Cerimoniere e Chair Cultura, Rosy De Fazio, Chair del Service, Ilaria Citro, Relazioni Mass Media, Paolo Bolano, Eventi, Sabrina Martino, S.L.P., Anna Maria Reggio, Adviser K-Kids, Raffaella Crucitti, Adviser Builders Club e Chair P.R., Silvia Biancolini.

Il presidente uscente, Anna Maria Reggio, nel cedere le iDirettivo Reghionnsegne kiwaniane, ha esaltato le qualità umane del nuovo Presidente, “una persona seria e per bene ed è di queste persone che abbiamo bisogno”, afferma, dopo aver ripercorso i momenti salienti dell’anno appena concluso. Un “Centennial Year” che ha visto il Club Reghion 2007 leader nello sviluppo del Distretto, con la sponsorizzazione di due nuovi club e di un Builders Club presso l’I.C. “Vitrioli-Principe di Piemonte”, il traguardo di Club Model per le somme raccolte a sostegno del Progetto Eliminate, la realizzazione di importanti service a favore dei bambini delle scuole, dei minori in affido, delle famiglie bisognose, sui temi del bene comune, del disagio giovanile, dell’incremento dell’indice di lettura fra più piccoli, dell’ambiente e dello sport. I soci hanno donato alla presidente uscente, Anna Maria Reggio, una targa di riconoscimento per “lo spirito di abnegazione con cui ha proiettato il club verso il raggiungimento degli obiettivi prefissati”. La cerimonia si è svolta, l’11 ottobre scorso, presso l’Accademia Gourmet di Reggio Calabria, del socio onorario Filippo Cogliandro. Alla serata, mirabilmente condotta dal cerimoniere del club, Rosy De Fazio, erano presenti alcune fra le massime autorità kiwaniane del Distretto Italia-San Marino e della Divisione 13 Calabria. Fra gli altri, il Segretario distrettuale, Giandomenico Vecchio, il Luogotenente Governatore, Domenico Castagnella, il Segretario divisionale, Gino Madotta, il Componente del Comitato Young Professional della Federazione Europea, Antonio Rotella, il Responsabile Dipartimento distrettuale Service, Eliminate, S.L.P. e Fundraising, Giuseppe Azzarà, i Presidenti e Segretari di tutti i club kiwanis di Reggio e provincia, il già segretario divisionale, Demetrio Fiordaliso. Gradita la presenza del sociologo e socio onorario del Reghion, Giuseppe Rotta e del Presidente dell’Associazione culturale “Zefiro”, Natalia Polimeni. Facciamo nostro il motto del Governatore del Distretto Italia-San Marino, Antonio Maniscalco,  “NOI A DIFESA DEI BAMBINI”, e ci proiettiamo nel futuro attraverso i bambini. Questa, l’esortazione del neo Presidente del Kiwanis Reghion 2007, Andrea Casile: “I bambini rappresentano il nostro futuro. E se loro sorridono noi avremo la possibilità di un mondo migliore, tanto dal punto di vista dei valori umani che di quelli spirituali in quanto il loro benessere è il nostro benessere, è il benessere della collettività”.