Alluvione Rossano: il Monte dei Paschi di Siena prevede agevolazioni

rossano calabroL’Istituto Bancario “Monte dei Paschi di Siena” risponde all’appello lanciato dal sindaco Antoniotti, a seguito dagli eventi alluvionali dello scorso 12 agosto 2015 che hanno colpito Rossano e la Bassa Sibaritide, per finanziare misure di primo intervento in favore delle aziende e dei privati danneggiati. 10Milioni di Euro è il plafond autorizzato dalla Banca che ha previsto un piano di agevolazioni per l’accesso al credito di quei cittadini e delle imprese che avessero bisogno di ristrutturare o intervenire su immobili lesi.

Nei giorni scorsi è pervenuta agli uffici dell’Ente una comunicazione nella quale sono espresse dettagliatamente le finalità del piano, i beneficiari, la durata del plafond e la documentazione da produrre. 

Il documento stilato dall’Istituto bancario “Monte dei Paschi di Siena”, con la finalità di finanziare le misure di primo intervento spiega che: i privati e le imprese localizzate nel territorio della bassa Sibaritide, che hanno subito danni dagli eventi atmosferici del 12 agosto scorso, potranno beneficiare di finanziamenti a tassi agevolati, fino a un massimo di 30mila euro per i privati e 100mila euro per le imprese. 

La durata del plafond è di sei mesi, fino al 30 Aprile 2016. La documentazione da produrre per avere accesso al credito è la dichiarazione di parte attestante i danni subiti oltre alla documentazione di spesa e, infine, la dichiarazione di parte riguardante l’intenzione di richiedere eventuali agevolazioni alla Regione Calabria, indicandone l’importo e la disponibilità alla canalizzazione sulle casse dell’Istituto Bancario.