A Gioia Tauro la fabbrica della nuova auto super-tecnologica: la soddisfazione di Romeo

Arrivano gli americani tra Calabria e Puglia: un investimento di 120 milioni di euro nel settore delle auto con ricadute occupazionali per Bari e Gioia Tauro

Auto“Lo avevamo annunciato durante la campagna elettorale per le amministrative di Gioia Tauro, lo aveva promesso il presidente Oliverio ai gioiesi, ed oggi parte definitivamente il progetto di riconversione dell’ex area Isotta Fraschini, nell’area del retro porto, con la firma del protocollo d’intesa, presso il Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza dei presidenti della Puglia e della Calabria e dell’ad di Invitalia, Domenico Arcuri” scrive in una nota il capogruppo del Pd in consiglio regionale Sebi Romeo. “Una sinergia istituzionale che certifica l’impegno del Partito Democratico, a tutti i livelli, affinché il rilancio del Mezzogiorno non sia una mera utopia, ma un fatto concreto e credibile. Un plauso – prosegue- al presidente Oliverio per aver immaginato e messo in atto, in pochissimo tempo, un piano strategico industriale di rilevanza storica per la nostra provincia e la Calabria tutta. Circa seicento  posti di lavoro non sono una chiacchiera da bar, ma la concretizzazione di un’idea annunciata e di una promessa mantenuta. L’ennesima. Nuove sfide – conclude- aspettano la nostra regione e la nostra provincia, sotto la guida del presidente Oliverio e l’impegno dei consiglieri regionali, il Partito Democratico saprà dare uno slancio positivo al futuro dei calabresi”.