Volotea investe su Palermo, due nuove rotte per Nizza e Creta

2.volotea_in_apt_REGVolotea conferma la volontà di investire sull’aeroporto di Palermo e per la stagione estiva 2016 annuncia due nuove rotte internazionali per Nizza e Creta. Le rotte, presentate oggi in conferenza stampa a Villa Niscemi, a Palermo, sono in vendita sul sito della compagnia da oggi e saranno operative dal 27 maggio per quanto riguarda Nizza (frequenza bisettimanale) e dal 28 giugno (frequenza settimanale) per Creta. “Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti su Palermo - ha detto Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea in Italia – Dal 1 aprile al 31 agosto 2015 abbiamo operato più di 2200 voli, +19,5% rispetto allo stesso periodo del 2014″. Per la prossima stagione estiva, Volotea inoltre incrementerà la frequenza delle rotte per Napoli, 17 volte a settimana con la disponibilità di tre voli in alcuni giorni, e per Bari che passerà da 4 a 5 voli settimanali. L’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo è base per la compagnia aerea low cost da marzo 2013 e da allora sono 922mila i passeggeri trasportati da e per Palermo, 212mila in questa stagione estiva (+30% rispetto al 2014). Volotea opera dallo scalo palermitano 18 rotte, 7 delle quali domestiche (Bari, Genova, Napoli, Olbia, Torino, Venezia e Verona), 5 per la Francia  (Tolosa, Nantes, Bordeaux, Strasburgo e Nizza), due in Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), tre in Grecia (Atene, Santorini e Creta) e una a Tel Aviv. “Volotea conferma la volontà di investire sull’aeroporto di Palermo, scommettendo sul ruolo fondamentale dello scalo palermitano nell’area de Mediterraneo – dice Fabio Giambrone, presidente Gesap – Le due nuove destinazioni internazionali e la conferma del ventaglio di rotte da e per Palermo indicano che Palermo è una meta molto desiderata dai turisti”.