Vivo entusiasmo al Festival “Voci di fine estate”

Presidente di giuria,Cateno Currenti,Daniela CavallaroContinua il successo della rassegna canora “Voci di fine estate”, giunta alla sua seconda edizione e promossa anche quest’anno all’interno del Colonnato dei Domenicani dall’associazione “Emozioni e Musica”, la cui direttrice artistica Daniela Cavallaro si propone di sensibilizzare la gente all’arte musicale e canora. La kermesse ha visto la presenza di ventuno concorrenti, suddivisi nelle categorie “Junior” e “Senior” provenienti da tutte le province della Sicilia Orientale ed è stata inaugurata dalla stessa Daniela Cavallaro, che ha cantato il brano “Catene”. Sotto l’obiettivo attento del fotografo professionista Mimmo D’Arrigo, che ha collocato le immagini più salienti nel sito www.fotomimmodarrigo.it, partecipanti di tutte le età e dalle esperienze canterine differenti si sono esibiti sul palco per contendersi la palma del migliore al cospetto di una giuria tecnica comprendente fra gli altri la cantante folk Cinzia Sciuto, il compositore Angelo M. Trovato, il cantautore Nello Musumeci oltre a giornalisti esperti nel settore, i quali hanno espresso le loro valutazioni sulla base dell’intonazione, dell’interpretazione e della presenza scenica. Nel corso della serata Nello Musumeci ha eseguito un brano di Franco Morgia, noto esponente dei “Beans”, dal titolo “Un angelo”. Cinzia Sciuto ha invece interpretato una ninna nanna siciliana dal titolo “La siminzina”. Dopo un attento e meticoloso vaglio, la giuria ha emesso i seguenti verdetti: nella categoria “Senior” terzo classificato Alessandro Finocchiaro, interprete del pezzo “Tutta pe’ ‘mme” di A. Rondi; secondo Giovanni Arcidiacono con “Quando quando quando” di Engelbert Humperdinck; primo Cateno Currenti con “Non riesco a farti innamorare” di Sal Da Vinci. Nell’omologa “Junior” terzo Santi Briguglio con la cover “La verità” di Povia, seconda Irina Maria Alpida con “Il ballo del mattone” di Rita Pavone, prima Angela Ferrara con “Cabaret” di Liza Minnelli. Il premio della critica è stato assegnato rispettivamente a Claudio Salpietro per la categoria “Senior” con la riedizione “Passerà” di Alejandro Baldi ed a Irina Maria Alpida per la “Junior”. A chiusura dello spettacolo Daniela Cavallaro ha interpretato “La mia banda suona il rock” di Ivano Fossati, un medley dei Ricchi e Poveri e “Stand by me” di Ben E. King, quest’ultimo eseguito con i concorrenti sul palco. Molta soddisfazione è stata espressa da Daniela Cavallaro, coadiuvata per l’occasione dalla giovanissima valletta Valentina Raiti, per la calorosa partecipazione del pubblico rilevando peraltro la goliardia dei concorrenti senior e la particolare preparazione di quelli junior in un’atmosfera festosa di socializzazione e di sana competizione. L’evento, curato nei minimi dettagli, conferma una realtà artistica ormai consolidata grazie anche allo staff del sodalizio “Emozioni e Musica” (costituita dal Presidente Giuseppe Gullotta, dal Vice Leonardo Cavallaro, dal Tesoriere Giuseppe Cavallaro, dal Direttore Artistico Daniela Cavallaro e dal Socio fondatore Antonino Cavallaro) prodigatosi con alacre impegno durato parecchie settimane di preparazione per offrire al pubblico uno spettacolo sempre più interessante e avvincente.

Foti Rodrigo