Torna a Messina la giornata nazionale di sensibilizzazione “Ehi, tu! Hai midollo?”

Sabato 26 settembre a Piazza Cairoli e in via Dogali, dalle ore 9,00 alle 22,00, a cura dell’ADMO di Messina

ADMO (2)

Anche a Messina sabato 26 settembre la quinta edizione della giornata nazionale di sensibilizzazione, per incentivare i giovani a donare il midollo osseo. “Ehi, tu! Hai midollo?” Giovedì 24 settembre, nella sede del Coni di Messina in via Santa Maria dell’Arco n. 16, Salvatore Parrino, presidente dell’ADMO – Associazione Donatori Midollo Osseo di Messina, ha illustrato il programma della V Giornata della manifestazione. Sabato 26 settembre, infatti, i volontari ADMO Messina, a Piazza Cairoli e in via Dogali, dalle ore 9,00 alle 22,00, come in altre 92 piazze italiane, informeranno i giovani dai 18 ai 35 anni sulla donazione di midollo osseo, nell’ambito di una serie di momenti che coinvolgerà la cittadinanza grazie a numerose realtà associative e sportive. Un palco e un gazebo saranno allestiti per l’occasione.
Sono intervenuti alla conferenza stampa: i professori Pasquale Cassalia, coordinatore tecnico del Coni, in rappresentanza di Aldo Violato, presidente del Coni di Messina, Angelo Minissale, coordinatore regionale MSP (Movimento Sportivo Popolare), e Francesco Paratore, vice presidente MSP Messina; Francesca Cacciola (Associazione Nazionale Carabinieri) e i volontari clown di corsia di Vip Messina ViviamoInPositivo di Messina, con clown Annalù (Annarita La Rocca). Tutti rappresentanti di realtà che contribuiranno alla realizzazione dell’iniziativa, con momenti sportivi, musicali e di intrattenimento, sempre per concentrare l’attenzione sull’importanza della donazione.

20150924_101103Ha sottolineato il presidente dell’Admo di Messina, Salvatore Parrino: “Intendiamo diffondere il messaggio solidale dell’associazione e coinvolgere il maggior numero di persone. Per alcune malattie il trapianto di midollo, infatti, è una soluzione priva di alternative e le speranze di guarigione e di vita sono legate all’esistenza di un elevato numero di persone disponibili a offrirsi come donatori. Dunque il primo obiettivo è quello di incrementare il numero dei donatori, consentendo ai sanitari di poter effettuare, per il malato, un programma d’intervento certamente difficile ma sempre più spesso risolutivo. Messina è tra le città più generose, come Sud d’Italia, e ora contiamo di aumentare il numero dei giovani disponibili”.

20150924_103142Grazie alla presenza di emoteche mobili nelle piazze, con a bordo i medici dei centri trasfusionali, a tutti i giovani sarà possibile effettuare un semplice prelievo di sangue per essere tipizzati e, quindi, inseriti nel Registro nazionale dei donatori di midollo osseo.
Quest’anno, per sostenere l’evento con lo slogan “La cura è dentro di te”, sette volti noti dello sport e della musica: le campionesse di tuffi Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, la cantante Alessandra Amoroso, il gruppo dei Bastard Sons of Dioniso con Jacopo Broseghini.
Nella giornata del 26 settembre, poi, molti altri saranno i personaggi dello spettacolo, dello sport, della musica e della televisione che, con i volontari Admo e di altre associazioni di volontariato, coinvolgeranno i giovani nelle piazze.
Le aspettative sono molto alte, sia perché è aumentato il numero delle piazze interessate, sia perché nel corso delle precedenti edizioni i numeri sono cresciuti di anno in anno. All’esordio nazionale, nel 2011, i prelievi sono stati 1.859 e 973 le promesse di eseguirlo successivamente alla giornata. Nel 2012, 3.175 prelievi e 864 promesse; nel 2013, 4.500 prelievi e 1.290 promesse; l’anno scorso 4.839 prelievi e 601 promesse.
La giornata, anche per l’edizione 2015, vedrà la collaborazione dell’IBMDR, il Registro italiano dei donatori di midollo osseo, e del CNT Centro Nazionale Trapianti.