Taormina, se attrai il cliente rischi la multa

L’ordinanza firmata dal primo cittadino per arginare la petulanza dei ristoratori

comune municipio taorminaUn’ordinanza destinata a far discutere: è quella firmata dal sindaco di Taormina Eligio Giardina, con la quale si dispone il divieto per ristoranti e locali pubblici di attrarre i turisti per strada proponendo le proprie specialità. Le ragioni del provvedimento sarebbero state dettate dal ritmo incalzante con cui i turisti vengono bersagliati: multe previste da 25 a 500 euro. Divieto anche per chi colloca senza autorizzazione tavolini, ombrelloni e vasi sulla strada pubblica.