Siderno (Rc): bandito un concorso di idee per il ripristino del lungomare

siderno lungomareIl danneggiamento del Lungomare di Siderno, avvenuto a causa dei violenti eventi atmosferici dell’inverno 2013/2014, è stato in questi mesi oggetto di un’approfondita riflessione da parte dell’Amministrazione Comunale. Recentemente è stato dunque stabilito l’avvio di un bando per un concorso di idee utile a ripristinare l’area nel rispetto dei fini di corretta utilizzazione degli spazi e di uno sviluppo che sia compatibile con le peculiarità ambientali, tenendo presenti le criticità emerse a causa della constatata fragilità della struttura precedente. Il Comune di Siderno, pertanto, bandisce un concorso di idee per la riqualificazione del waterfront della fascia costiera prospiciente il centro abitato e, più specificatamente, del tratto compreso tra la linea ferrata e la battigia. Tale fascia comprende quindi il litorale, l’arenile e gli spazi compresi tra il lungomare e la linea ferrata. Con l’obiettivo di rendere quest’area un attrattore turistico ed un efficace luogo d’incentivo allo sviluppo economico, l’Amministrazione Comunale ritiene di fondamentale importanza, così come espressamente dichiarato durante la recente campagna elettorale, mobilitare un confronto di idee al fine di selezionare la migliore per la progettazione e l’esecuzione dei lavori che dovranno restituire alla sua piena bellezza un luogo di primissimo interesse per la comunità sidernese.

Le idee progettuali di riqualificazione del waterfront dovranno tener conto di:

a)    strumenti urbanistici vigenti;

b)    dover recuperare e valorizzare le attività esistenti;

c)    utilizzare a fini sociali, ove possibile, gli spazi liberi;

d)    interconnettere il modello della mobilità e della fruibilità con la struttura urbana;

e)    dover valorizzare le aree demaniali.

Il concorso è aperto a:

a)    liberi professionisti singoli o associati;

b)    società di professionisti iscritti in appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali;

c)    società di ingegneria;

d)    raggruppamenti temporanei costituiti dai soggetti sopra menzionati.

Si ricordi, inoltre, che i raggruppamenti temporanei devono prevedere, a pena di esclusione, la presenza di almeno un professionista abilitato da meno di cinque anni all’esercizio della professione secondo le norme dello stato membro dell’Unione Europea di residenza. Quanti volessero partecipare o sono comunque interessati ad approfondire l’oggetto del presente concorso possono visionare l’intero contenuto del bando in questione e l’intero corpo della delibera pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Siderno.