Sicilia, Mattarella presente alla commemorazione di Saetta e Livatino

Mattarella e Borsellino - foto LaPresse

Mattarella e Borsellino – foto LaPresse

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto a Caltanissetta per partecipare alla commemorazione dei magistrati Antonino Saetta e Rosario Livatino, entrambi uccisi dalla mafia. Il capo dello Stato è entrato al palazzo di giustizia ed è salito al quinto piano del palazzo, sede della Corte d’Appello, per un saluto al presidente dell’ufficio Salvatore Cardinale. Subito dopo l’arrivo di Mattarella al palazzo di Giustizia e l’incontro con il presidente della Corte d’Appello Salvatore Cardinale, il capo dello Stato e i rappresentanti della magistratura nissena sono scesi al primo piano, per scoprire una parete nel corridoio d’ingresso sulla quale sono state tracciate le frasi pronunciate da alcune vittime di mafia, prima di dirigersi verso l’aula magna dove si svolgerà la cerimonia di commemorazione dei due magistrati uccisi dalla mafia.