Sicilia, licenziamenti in vista: i forestali fanno muro

Lo sciopero degli uomini del corpo è stato indetto per giovedì prossimo: iniziative a Catania e a Palermo

operai forestaliSono 1400 i forestali che in settimana verranno licenziati ed altri 8mila operai rischiano il posto qualora non venisse rinnovato il contratto entro settembre. Sono i “centounisti” e i “centocinquantunisti” su cui Cgil, Cisl e Uil richiamano da tempo l’attenzione delle istituzioni, proclamando – per giovedì prossimo – uno sciopero generale degli uomini del corpo. La manifestazione regionale si terrà a Catania, mentre a Palermo gli stessi lavoratori organizzeranno un sit-in davanti a Palazzo d’Orleans. Il caso, di competenza dell’assessore Maurizio Croce, sta divampando a livello regionale, vista l’assenza di fondi per rinnovare il servizio. E proprio l’esponente della Giunta è finito nel mirino di Forza Italia che, col coordinatore Vincenzo Gibiino, ha denunziato la “gestione scandalosa” del dossier, invocando il commissariamento della Giunta prima di registrare nuovi danni.