Sicilia, il fratello di Padre Puglisi: “non perdono”

++ DON PUGLISI E' BEATO, IN 80 MILA LO ACCLAMANO ++“No, non mi sento di perdonare chi ha ucciso mio fratello”. Lo ha detto Gaetano Puglisi, 84 ani, fratello di don Pino Puglisi, il sacerdote del quartiere palermitano Brancaccio ucciso dalla mafia il 15 settembre ’93, a “Voci del mattino”, di Radio 1 Rai. ”Avrei preferito fosse ancora vivo, in mezzo a noi, piuttosto che Beato – ha aggiunto – Io pagavo la retta dei suoi studi in seminario, visto che la nostra era una famiglia povera: mio padre era calzolaio, mia madre sarta”.