Serie D, Cavese-Reggina 2-0: l’incubo continua, quarta sconfitta in 5 partite e penultimo posto in classifica

Serie D, baratro Reggina: sconfitta anche a Cava de’ Tirreni, penultima in classifica dopo 5 giornate di campionato

CaveseLa Reggina affonda sul campo della Cavese e si ritrova sempre più in fondo alla classifica, adesso penultima, meglio soltanto della Vigor Lamezia che però ha giocato due partite in meno e quelle in cui è scesa in campo le ha perse tutte e tre con i ragazzini della Juniores. Proprio la Vigor arriverà al Granillo domenica prossima (forse a porte chiuse), per quella che al momento è una clamorosa sfida salvezza per evitare la retrocessione in Eccellenza tra due squadre calabresi che lo scorso anno avevano ottenuto sul campo la salvezza in Lega Pro.

Sulla partita di Cava de’Tirreni c’è poco da dire: i padroni di casa hanno dominato il match, la Reggina ha retto bene nel primo tempo e in un paio di occasioni in contropiede ha anche rischiato di trovare il vantaggio, ma sono stati i campani più pericolosi con grandi proteste nel finale per un calcio di rigore non concesso dall’arbitro. Nel secondo tempo la Reggina non è praticamente più tornata in campo, sempre in balia degli avversari che hanno trovato il vantaggio al 30° minuto su rigore netto provocato da un’ingenuità di Carrozza. Al gol di De Rose è seguito il raddoppio di Varriale al 36° in contropiede, dopo che la Reggina aveva avuto un’occasione per pareggiare con Arena, Bramucci e Carrozza spreconi nell’area di rigore avversaria.

Sempre più buio per la Reggina che nelle prime 5 giornate nel campionato di serie D in cui avrebbe dovuto lottare per la promozione in Lega Pro, ha racimolato una sola vittoria e 4 sconfitte, ha realizzato appena 3 reti e ne ha subite ben 9.