Sellia Marina (Cz): firmato l’accordo di programma tra il consorzio di bonifica e l’associazione “Insieme per Ruggero”

da sx Provenzano, Cristofaro, Arcuri, Manno, Di Lieto, Gentile, Marino“Il protocollo d’intesa tra Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese e l’Associazione “Insieme per Ruggero” che associa oltre duecento famiglie,  è stato firmato ma di fatto è già nella fase attuativa”. Così, commentano con soddisfazione i Presidenti dell’Ente Consortile Grazioso Manno e quello dell’Associazione Michele Arcuri. Alla firma sono stati presenti i consiglieri dell’associazione: Francesco Di Lieto, Francesco Gentile, Rosario Marino, Giuseppe Cristofaro, Carmelo Provenzano. Infatti una squadra di operai del Consorzio ha iniziato un operazione sul fosso che attraversa viale dei Pini in località Ruggero ed ha questo seguirà una pulitura straordinaria dell’intera area. “Superare la concezione di intervenire a danni avvenuti  e affermare, invece, la cultura della prevenzione che, se correttamente realizzata, risulta anche più conveniente e assicura contro i disagi causati piogge intense e dal cattivo stato dei canali con conseguenti allagamenti di campagne e danni per le attività produttive del nostro territorio, soprattutto quelle agricole e turistiche”. In questo è racchiusa la volontà del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese e dell’Associazione “Insieme per Ruggero” del Comune di Sellia Marina. I presidenti del Consorzio e dell’Associazione hanno firmato un “protocollo d’intesa” che istituzionalizza la collaborazione tra Consorzio e Associazione nelle materie di comune interesse. “Non vogliamo che si ripetano episodi, come è accaduto quest’anno in località “Ruggero” nel Comune di Sellia Marina,  - ha affermato Mannoa noi, sta molto a cuore la collaborazione con Associazioni che hanno nelle corde la tutela del territorio basato su valori unici ed inclonabili, e alla cui manutenzione il Consorzio di Bonifica concorre quotidianamente.” “La gestione dei luoghi – ha proseguito il presidente del Consorzio  – è prioritariamente un problema culturale, sul quale siamo impegnati anche a sensibilizzare sulle necessità di un grande piano di manutenzione e messa in sicurezza. Il Consorzio di Bonifica è altresì un’esperienza virtuosa e da valorizzare nel nome dell’autogoverno e della sussidiarietà.” Il Presidente Arcuri nel sottolineare l’importanza dell’accordo ha Affermato che “ i cittadini che sia nel periodo estivo ma anche per tutto l’anno abitano nella località, acquistano fiducia e sicurezza. Il Consorzio – ha proseguito – è un interlocutore credibile e valido, e come cittadini ci sentiamo più tutelati. L’azione dell’associazione, si caratterizza su quatto pilastri: ambiente, valorizzazione del territorio, diritti dei cittadini e legalità”. L’avv. Di Lieto, ha “molto apprezzato la concreta attenzione del Consorzio verso una località, che quest’anno in particolari situazioni, è stata considerata la discarica dello Ionio e quindi occorre l’impegno è per una netta inversione di tendenza”. L’accordo di programma prevede altresì due interventi annui di cui uno prima dell’estate e un altro dopo. In base poi alle indicazioni dell’associazione il Consorzio, al fine di valorizzare sempre di più l’area e renderla appetibile,  realizzerà panchine, tavolini ed altre strutture similari.   Questi interventi, verranno garantiti dal Consorzio con il personale stagionale consortile e con gli operai idraulico forestali nel rispetto della LR 11/2003 e del Piano attuativo di Forestazione.