Reggio, tra pochi giorni Festa di Madonna: info utili su processione, giostre, bancarelle e fuochi d’artificio

Reggio, le informazioni utili su Festa di Madonna 2015: processione, giostre e bancarelle in vista della Festa di Madonna

Reggio festa Madonna processione (9)Inizia oggi il mese di settembre 2015, e ci si avvicina alla Festa di Reggio Calabria, dedicata alla Maria Santissima della Consolazione, santa patrona della città. Nei giorni scorsi abbiamo già pubblicato il programma completo delle celebrazioni religiose, adesso arrivano le prime info utili sulle attività civili. Interpellato ai microfoni di StrettoWeb, il consigliere comunale delegato all’organizzazione della festa Nicola Paris ha spiegato che la processione effettuerà il tragitto tradizionale lungo il corso Garibaldi, sia il sabato che il martedì, nonostante i lavori in corso. Anche piazza Duomo, dove sono in corso i lavori per la nuova piazza, sarà fruibile, e l’area di cantiere dove si sta lavorando per la nuova piazza alla sinistra della Cattedrale, rimarrà in parte chiusa. 

Non dovrebbero esserci problemi neanche per piazza Garibaldi: si attende l’ok per la riapertura, sarà parzialmente liberata ma comunque senza creare alcun disagio alla processione del martedì.

bancarellePer quanto riguarda le giostre e le bancarelle, verranno aperte sabato 12 e saranno operative fino a domenica 20. Sulla falsariga degli ultimi anni, le giostre saranno posizionate al Tempietto (inizieranno a montarle già da questo sabato, 5 settembre) mentre le bancarelle verranno installate a Pentimele. La novità di quest’anno per le bancarelle è legata all’obbligo, per tutti gli espositori, di attrezzarsi con degli stand-gazebo bianchi appositamente indicati dal Comune per uniformare il “villaggio”.

I fuochi d’artificio, per la prima volta dopo molti anni, torneranno ad essere sparati con ogni probabilità dalle zattere al largo del Lungomare, ritrovando così quel suggestivo scenario degli anni più belli, mettendosi alle spalle la soluzione di ripiego degli scorsi anni in cui invece sono stati sparati dalla foce del Calopinace, una scelta che ha limitato il fascino dello spettacolo pirotecnico.

Ancora nessuna decisione, invece, sugli ospiti che allieteranno la serata di martedì 13 con i consueti concerti in piazza.

giostre