Reggio, operazione “Focus ‘ndrangheta” in Provincia: i risultati dell’ultima settimana

Area Tirrenica:  “Focus ‘ndrangheta”, Prosegue l’attività straordinaria di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato a Reggio Calabria e provincia

volante-notte-inseguimento-poliziaDurante la scorsa settimana, la Polizia di Stato ha continuato con i servizi integrati di controllo del territorio inseriti nel piano di azione nazionale e transnazionale “Focus ‘ndrangheta”, le cui linee strategiche sono definite in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. L’attività straordinaria si è svolta nei comuni di Caulonia, Cittanova, Locri, Marina di Gioiosa Ionica, Roccella, Reggio Calabria e Siderno, ed ha visto l’impiego complessivo di 2 equipaggi dell’UPGSP, 2 equipaggi della Squadra Mobile, 2 equipaggi del Commissariato Cittanova, 4 equipaggi del Commissariato di Siderno, 2 equipaggi del Commissariato di Gioia Tauro, 6 equipaggi della Polizia Scientifica dei Commissariati di Gioia Tauro e Siderno e del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica, 46 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Siderno, 5 unità cinofile della Questura nonché uomini e velivoli del V° Reaprto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria. Nell’ambito delle attività operative sono stati effettuati 25 posti di controllo, identificate 830 persone, controllati 463 autoveicoli, effettuate 12 perquisizioni personali, 12 perquisizioni domiciliari, sono stati elevati 15 verbali per infrazioni al C.d.S. con sanzioni accessorie che hanno previsto 2 sequestri amministrativi ed un fermo amministrativo di veicolo e il ritiro di 2 documenti di circolazione.